Home » Le Frontiere dell'Avvocatura » Esame di Abilitazione » Iscrizione obbligatoria alla Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense

La  Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense, con un comunicato  dell’11.02.2013 ha annunciato l’emanazione di un regolamento atto a disciplinare i termini e le modalità dell’iscrizione alla Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense, divenuta obbligatoria per tutti gli avvocati iscritti all’albo, indipendentemente dall’esercizio della professione con carattere di continuità e, conseguentemente, dal raggiungimento di determinati limiti di reddito.

Questa una delle novità di maggiore impatto prevista dalla nuova legge professionale forense, L. n. 247/2012, in vigore dal 2 febbraio 2013.

 

Lascia un commento

Copyright © Associazione Culturale non riconosciuta

Nuove Frontiere del diritto Rivista Registrata con decreto n. 228 del 9/10/2013, presso il Tribunale di Roma,

Indirizzo

Via Guglielmo Petroni, n. 44 00139 Roma,

Rappresentante Legale Direttore Responsabile

Rappresentante Legale avv. Federica Federici P.I. 12495861002. Direttore responsabile Avv. Angela Allegria, Proprietà: Nuove Frontiere Diritto. ISSN 2240-726X