Home » News & Rubriche » Condominio » Parcheggi condominiali

Se i posti nel parcheggio condominiale sono limitati è legittimo imporre i turni

di Samantha Mendicino

Cass. Civ. sent. n. 12485/2012

Nei casi in cui i posti auto siano insufficienti a garantire il parcheggio a tutti i residenti dello stabile condominiale, è ragionevole ma anche legittimo imporre la turnazione nell’utilizzo degli stessi.

Si legge nella decisione de qua: “L’essenza stessa del turno richiede che, nel corso del suo svolgimento, il comunista che ne beneficia, abbia l’esclusività del potere di disposizione della cosa, senza che vi sia sostanziale interferenza degli altri compartecipi con mezzi e strumenti che ne facciano venire meno l’avvicendamento nel godimento o inducano all’incertezza del suo avverarsi”

La delibera con cui l’assemblea stabilisce la turnazione nell’utilizzo degli spazi di parcheggio, dunque,  “… costituisce corretta espressione del potere di regolamentazione dell’uso della cosa comune da parte dell’assemblea”.

Dunque, la “volontà collettiva, regolarmente espressa in assemblea, volta ad escludere l’utilizzazione, da parte degli altri condomini, degli spazi adibiti a parcheggio eventualmente lasciati liberi dai soggetti che beneficiano del turno, non si pone in contrasto con il diritto dei singoli condomini all’uso del bene comune”

Copyright © Associazione Culturale non riconosciuta

Nuove Frontiere del diritto Rivista Registrata con decreto n. 228 del 9/10/2013, presso il Tribunale di Roma,

Indirizzo

Via Guglielmo Petroni, n. 44 00139 Roma,

Rappresentante Legale Direttore Responsabile

Rappresentante Legale avv. Federica Federici P.I. 12495861002. Direttore responsabile Avv. Angela Allegria, Proprietà: Nuove Frontiere Diritto. ISSN 2240-726X