Home » Banche dati » Normativa » SRL SEMPLIFICATA, NORMATIVA IN VIGORE DAL 29.08.2012

SRL SEMPLIFICATA, NORMATIVA IN VIGORE DAL 29.08.2012

a cura di Filomena Agnese Chionna

 

Il  decreto 23 giugno 2012, n. 138“Regolamento sul modello standard di atto costitutivo e statuto della società a responsabilità limitata semplificata e individuazione dei criteri di accertamento delle qualità soggettive dei soci in attuazione dell’articolo 2463-bis, secondo comma, del codice civile e dell’articolo 3, comma 2, del decreto-legge 24 gennaio 2012, n. 1, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 marzo 2012, n. 27, recante «Disposizioni urgenti per la concorrenza, lo sviluppo delle infrastrutture e la competitivita’».”, è stato pubblicato nella G.U. n. 189 del 14 agosto 2012, entrata in vigore il 29 agosto 2012.

 

 

Art. 1 Modello standard dell’atto costitutivo e dello statuto della societa’ a responsabilita’ limitata semplificata

 

1. L’atto costitutivo, recante anche  le  norme  statutarie,  della societa’ a responsabilita’ limitata semplificata di cui  all’articolo 2463-bis  del  codice  civile  e’  redatto  per  atto   pubblico   in conformita’ al modello standard riportato nella tabella A allegata al presente decreto.

2. Si applicano, per quanto non regolato dal  modello  standard  di cui al comma 1, le disposizioni contenute nel libro V, titolo V, capo VII del codice civile, ove non derogate dalla volonta’ delle parti.

 

Art. 2 Individuazione dei criteri di accertamento delle qualita’  soggettivi dei soci della societa’ a responsabilita’ limitata semplificata

 

 1. Il notaio, nel ricevere l’atto di cui all’articolo  1,  accerta, con le modalita’ di cui all’articolo 49 della legge 16 febbraio 1913, n. 89, che l’eta’ delle persone fisiche che intendono costituire  una societa’ a responsabilita’ limitata semplificata e’  quella  prevista dall’articolo 2463-bis del codice civile.

 

 

I vantaggi per questa nuova tipologia societaria sono rappresentati da ridotti costi di costituzione, l’atto costitutivo deve essere identico a quello riportato dal Dm della Giustiza (segue schema). Solo da oggi 29 agosto 2012 i notai possono presentare presso i Registri delle Imprese atti costitutivi di S.r.l. in forma cd. semplificata.

 

 

TABELLA A 

(art. 1, comma 1)

L’anno ………., il giorno ………. del mese di ………. in ………., 

innanzi a me ………. notaio in ………. con sede in ……….

è/sono presente/i il/i signore/i ……….  cognome, nome, data, luogo di nascita, domicilio,

cittadinanza), della cui identità personale ed età anagrafica io notaio sono certo.

1. Il/I comparente/i costituisce/costituiscono, ai sensi dell’articolo 2463-bis  del codice civile, una

società a responsabilità limitata semplificata sotto la denominazione “………. società a responsabilità

limitata semplificata”,  con sede in ……….  (indicazione di eventuali sedi secondarie).

2. La società ha per oggetto le seguenti attività: ……….

3. Il capitale sociale ammonta ad € ………. e viene sottoscritto nel modo seguente:

il Signor/la Signora ………. sottoscrive una quota del valore nominale di € ……….  pari al ………

percento del capitale.

4. E’ vietato il trasferimento delle quote, per atto tra vivi, a persone che abbiano compiuto i

trentacinque anni di età alla data della cessione trasferimento e l’eventuale atto è conseguentemente

nullo.

5. L’amministrazione della società è affidata a uno o più soci scelti con decisione dei soci.  

6. Viene/vengono nominato/i amministratore/i il/i signori:  ………. (eventuale specificazione del

ruolo svolto nell’ambito del consiglio d’amministrazione), il quale/i quali presente/i accetta/no

dichiarando non sussistere a proprio/loro carico cause di decadenza o di ineleggibilità ad

amministratore della società. 

7. All’organo di amministrazione spetta la rappresentanza generale della società.  

8.  L’assemblea dei soci, ove sia richiesta deliberazione assembleare per la decisione dei soci, èpresieduta dall’amministratore unico o dal presidente del consiglio di amministrazione.

9. I soci dichiarano che conferimenti sono stati eseguiti nel modo seguente:

Il signor/la signora ……… ha versato all’organo amministrativo, che ne rilascia ampia e liberatoria

quietanza, la somma di  € ……….  a mezzo di ………. .

L’organo amministrativo dichiara di aver ricevuto la predetta somma ed attesta che il capitale sociale

è interamente versato.

10.  Il presente atto, per espressa previsione di legge, è esente da diritto di bollo e di segreteria e non

sono dovuti onorari notarili.

Richiesto, io notaio ho ricevuto il presente atto, scritto con mezzi elettronici da persona di mia fiducia

e composto di ………. fogli  per ………. intere facciate e parte fin qui, da me letto alla/e parte/i che

lo ha/hanno approvato e sottoscritto alle ore…..……

 

Firma dei comparenti

Firma del notaio