Home » News & Rubriche » Codice appalti » News dal mondo appalti – marzo 2013

Commissione giudicatrice e ‘seggio di gara’

  • TAR Lazio Roma sez.III 7/3/2013 Procedura di scelta del contraente – Commissione giudicatrice – Principio di unicità della commissione – Possibilità di riservare al “seggio di gara” la verifica della documentazione amministrativa – Va ammessa – Attribuzione di poteri di valutazione delle offerte tecniche a organo diverso dalla commissione giudicatrice o a sottocommissioni – Inammissibilità

Concordato preventivo con continuità aziendale

  • TAR Friuli Venezia Giulia sez.I 6/3/2013 Appalti pubblici – Requisiti generali – Concordato preventivo con continuità aziendale – Ammissione alla gara – Presuppone la sola documentata istanza di ammissione al concordato preventivo – Necessità dell’effettiva ammissione alla procedura concordataria – Va esclusa – Ragioni

Revoca dell’aggiudicazione e recesso dal contratto

  • TAR Lazio Roma sez.II ter 6/3/2013 Appalti pubblici – Aggiudicazione definitiva – Revoca –  Intervenuta stipulazione del contratto – Esclude il potere autoritativo di revoca

Disciplinare di gara e bando di gara

  • TAR Sicilia Catania sez.I 3/3/2013 Procedura di gara- Prescrizioni del disciplinare di gara- Parte integrante del bando di gara- Obbligo di osservare le relative prescrizioni

Requisiti generali – Valutazione gravità condanne

  • Consiglio di Stato sez.V 6/3/2013 Procedura di gara- Requisiti generali- Obbligo di indicazione delle condanne riportate che incidono sulla moralità professionale- Valutazione sulla gravità delle condanne- Spetta alla discrezionalità della stazione appaltante

Accesso agli atti a società partecipata

  • TAR Emilia Romagna Bologna sez.II 4/3/2013 Diritto di accesso ai documenti amministrativi – Consiglieri comunali – Istanza di accesso ai documenti amministrativi costituiti da fatture e distinte dettagliate delle entrate e delle uscite riguardanti il rendiconto di un progetto posto in essere da una società partecipata dall’ente locale – Silenzio rigetto – Illegittimità

Partecipazione di ATI

  • TAR Lazio Roma sez.I 13/2/2013 Procedura di scelta del contraente – ATI – Quote di partecipazione e parti del servizio da eseguire- Devono essere indicate già in sede di offerta- Singola impresa componente dell’ATI – Deve avere la qualifica in misura corrispondente alla quota di partecipazione – Applicabilità di tali principi anche con riferimento ai raggruppamenti di tipo orizzontale e nell’ambito degli appalti di servizi

Apertura offerte tecniche in seduta pubblica

  • Consiglio di Stato sez.III 5/3/2013 Procedura di gara – Plichi contenenti le offerte tecniche non ancora aperti alla data del 9 maggio 2012 – Apertura in seduta pubblica – Art. 12 del d.l. 52/2012 – Dies a quo per la sua applicazione

Regolarità fiscale

  • Consiglio di Stato sez.III 5/3/2013 Procedure di scelta del contraente –  Requisiti generali –  Violazioni, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse – Verifica della globale regolarità sul piano tributario di ciascuna impresa partecipante alla gara quale eventuale contraente con la Pubblica Amministrazione – Autodichiarazione  non veritiera – Comporta l’esclusione

Vicende soggettive dell’esecutore del contratto

  • TAR Puglia Lecce sez.II 1/3/2013 Appalti pubblici – Modifiche soggettive esecutore contratto – Verifica requisiti in capo al cessionario – Posizione del cessionario – Ha natura di diritto soggettivo – Controversie – Giurisdizione ordinaria

Quantificazione oneri di sicurezza

  • TAR Sardegna sez.I 27/2/2013 Appalti pubblici – Disciplina tutela salute e sicurezza luoghi di lavoro – Art. 4 dlgs. 81/2008 – Soggetti non computati ai fini della determinazione numero lavoratori – Lavoratori a tempo determinato e lavoratori per prestazioni accessorie od occasionali – Quantificazione oneri sicurezza – Va operata con riguardo ai lavoratori impiegati stabilmente alle dipendenze dell’impresa

Mancata indicazione domicilio e fax nell’offerta

  • TAR Lazio Roma sez.I bis 28/2/2013   Procedura di scelta del contraente – Tassatività cause di esclusione – Dati idonei ad individuare il soggetto presentatore dell’offerta – Domicilio e numero di fax – Mancata indicazione nell’offerta – Possibilità di desumerli dalla intestazione della busta – Omissione non idonea a giustificare l’esclusione

Lascia un commento