Home » Biblioteca » Novità editoriali

CODICE DELLE MISURE CAUTELARI PENALI - Paolo Emilio DE SIMONE

€ 80 DA SCONTARE.IL VOLUME HA DIRITTO ALLA SPEDIZIONE GRATUITA

L’opera, dopo aver illustrato la disciplina delle misure cautelari (personali e reali) del processo penale alla luce della dottrina e dellagiurisprudenza di legittimità e di merito più recenti, propone i modelli di atto che gli avvocati dovranno utilizzare.

Le numerose avvertenze che corredano le formule consentono la corretta predisposizione dell’atto, nel rispetto delle regole dettate dal codice di rito, tenendo conto degli effetti delle varie riforme che hanno novellato il processo penale (v., da ultimo, la legge 6 novembre 2012 n. 190, c.d. anticorruzione), così da rendere l’opera indispensabile per il professionista ed essenziale per chi si accinge alla preparazione di esami e concorsi.

€ 35 DA SCONTARE

L’Opera è aggiornata con:
– il D.L.vo 23 maggio 2011, n. 79, Codice della normativa statale in tema di ordinamento e mercato del turismo.

Contenuto dell’Opera:
Questo Volume si propone di offrire, non solo agli operatori del diritto, ma anche a tutti coloro i quali quotidianamente si debbono confrontare con le problematiche inerenti la materia consumeristica, un dettagliato commento articolo per articolo al Codice del consumo nel quale vengono esposte, con chiarezza e precisione, le tesi della più autorevole dottrina e le soluzioni proposte dalla giurisprudenza di legittimità e di merito. Il commento riportato in calce ad ogni articolo del Codice del consumo è stato realizzato da un gruppo di autorevoli esperti i quali, attraverso un linguaggio di “taglio” prettamente operativo, hanno saputo delineare un quadro realmente completo della disciplina in oggetto.

€ 35,00 DA SCONTARE

L’Opera è aggiornata con:
– il D.L.vo 19 settembre 2012, n. 169, recante nuove norme in materia di antiriciclaggio;
– il D.L.vo 28 maggio 2012, n. 69, che reca le nuove norme sulla tutela dei dati nelle comunicazioni elettroniche.

Si segnala che questo volume è aggiornato alle norme pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale n. 289 del 12 dicembre 2012

Argomenti affrontati: Amministratori di sistema; Autorità garante per la protezione dei dati personali; Autorizzazioni generali per il trattamento dei dati particolari; Autorizzazioni generali al trasferimento dei dati all’estero; Beni culturali e del paesaggio; Carte magnetiche; Casellario giudiziale; Codici deontologici; Comunicazione politica; Contratti telematici, firme elettroniche e firma digitale; Dati anagrafici e stato civile; Dati assicurativi; Dati bancari; Dati biometrici; Dati sulla circolazione stradale; Dati customer care; Dati etichette RFID; Dati finanziari; Dati fiscali; Dati genetici; Dati giudiziari; Dati PMI; Dati sanitari; Dati traffico telefonico e telematico; Fidelity card; Indagini difensive; Media conciliazione; Misure minime di sicurezza; Pubblica sicurezza; Regolarizzazione dei ricorsi; Regole tecniche; Semplificazione dei riti civili; Servizi di comunicazione; Servizi di informazione; Servizi postali; Telecomunicazioni; Tutela dei lavoratori; Videosorveglianza; Vigilanza privata.

FORMULARIO ENTI NON PROFIT E COOPERATIVE SOCIALI - CESI MULTIMEDIA

€ 38,00 DA SCONTARE

Le attività svolte dal c.d. “terzo settore” (culturali, sportive, ricreative, religiose, sanitarie, assistenziali, artistiche, e così via), giudicate un tempo marginali rispetto a quelle delle imprese orientate al profitto, hanno assunto, nel tempo, una rilevanza impensabile solo dieci anni fa.
Nella discussione attuale, l’attenzione si sta concentrando sempre più sulle caratteristiche di efficienza operativa di queste forme organizzative; questo avviene perché il settore non profit viene considerato come sostituto funzionale dell’ente pubblico nei processi di produzione di servizi di welfare, in una prospettiva di riduzione delle spese e razionalizzazione di processi e procedure.
È sulla base di queste considerazioni che il formulario propone gli strumenti indispensabili per gli operatori che devono affrontare i molti adempi menti gestionali delle realtà non profit.
Dopo l’analisi delle principali caratteristiche del mondo associativo italiano, la seconda parte del lavoro studia il comparto maggiormente “imprenditoriale” del terzo settore, ossia quello che attiene la cooperazione sociale.
Rispetto agli argomenti illustrati, gli autori hanno proposto un taglio fortemente operativo, caratterizzato da agili commenti normativi, schede di analisi, documenti e modelli utilizzabili durante l’attività quotidiana.

Lascia un commento

Copyright © Associazione Culturale non riconosciuta

Nuove Frontiere del diritto Rivista Registrata con decreto n. 228 del 9/10/2013, presso il Tribunale di Roma,

Indirizzo

Via Guglielmo Petroni, n. 44 00139 Roma,

Rappresentante Legale Direttore Responsabile

Rappresentante Legale avv. Federica Federici P.I. 12495861002. Direttore responsabile Avv. Angela Allegria, Proprietà: Nuove Frontiere Diritto. ISSN 2240-726X